La ricetta che non c'è

Tanti siti pubblicano ricette, descrivendo punto per punto le dosi, gli ingredienti, la procedura.
Noi non ci riusciamo, soprattutto perché non vogliamo riuscirci.
Per Kitchen Wishes non è possibile separare la singola ricetta, il singolo piatto dal contesto: il pasto

è condivisione, incontro, emozione. Performance.

Una cena, un evento, un matrimonio è un insieme di musica, persone, odori, paesaggi: per noi la

ricetta dovrebbe prevedere tutto questo.

Per esempio: prendi 700 kg di persone (circa una decina...), aggiungi musica indie rock q.b., un
pizzico di magia all'ora del tramonto, una spruzzata di prati in fiore. 
Le nostre ricette potrebbero essere qualcosa del genere. 
Oppure possono addirittura non esserci: la ricetta la fate voi, noi vi raccontiamo la sensazione da

 ottenere, e voi ci mandate la vostra idea, ci raccontate cosa vi ha suggerito il nostro spunto.

Kitchen Wishes, con questa nuova rubrica settimanale, cercherà di raccontare e ricevere racconti di
esperimenti, esplorazioni ardite nel mondo delle possibilità creative che può offrire un evento, un
catering, una cena tra amici, un matrimonio.
Buon viaggio e benvenuti alla "ricetta che non c'è"!

 

 

Entries in Catering Firenze Eventi Firenze (7)

domenica
feb192017

“Noi siamo così”: Kitchen Wishes apre le porte di casa al pubblico!

 

Vi aspettiamo il 2 marzo alle ore 18 per brindare con noi e condividere i nostri… momenti squisiti
 
Che si degusti e si sorrida!
Che si creino magie e si realizzino sogni impossibili!
Che si aprano le porte e si brindi alle infinite storie che amiamo degustare!
 
Torniamo indietro nel tempo: l’invito al primo evento di Kitchen Wishes, ormai due anni fa, recitava: Il cibo si anima di suoni, odori, movimenti e visioni. Il primo di tanti momenti squisiti.
 
Gli anni sono passati e, da allora, i nostri eventi, buffet, catering e matrimoni si sono arricchiti di magie ogni volta più ricche e consapevoli, di esperienze, di desideri realizzati: quelli degli sposi che hanno creduto in noi, quelli dei tanti clienti che ci hanno richiesto di realizzare momenti originali, con modalità sempre diverse di convivio.
 
Ogni giorno abbiamo cercato, cerchiamo, cercheremo sempre di dimostrare che davvero, come abbiamo scritto nella homepage del nostro sito, un piatto può raccontare infinite storie.
Questa volta, con il primo di una serie di quattro eventi in quattro giorni, abbiamo deciso di ospitarvi per la prima volta nel nostro mondo, nella nostra fabbrica, cucina, nido e casa.
 
Per fare questo abbiamo pensato a un’inaugurazione speciale, che ci rappresenti e vi faccia sentire accolti e coccolati, che stimoli tutti i sensi e permetta a noi e voi di godere appieno della serata.
Non vi diremo di più: il resto è una sorpresa.
Vi aspettiamo!
 
Vi accoglieranno:
Chef: Elena Quartoni
Chef: Giulia Massimiliani
Oste: Giulio Bettarini
Regista sonoro: Michael Byrne
Allestimenti - Collaborazione speciale su misura per noi: Gallorosso srl e 95metriquadri
Colonne portanti emotive: Ivonne Innocenti - Massimo Massimiliani
Tutti gli altri folli collaboratori di Kitchen Wishes
 
Per info e prenotazioni cliccate qui e... restate connessi! Altri dettagli su tutte le altre serate della quattro giorni 4-DAYS WISHES seguiranno tra breve!

 

sabato
feb112017

4-DAYS WISHES: Kitchen Wishes si moltiplica!

 

Da giovedì a domenica buffet creativi, corsi di cucina, cene multisensoriali e tanto altro 

Questa settimana La ricetta che non c’è… non c’è davvero!
Al suo posto, abbiamo un annuncio importante da fare: tenetevi liberi nei giorni dal 2 al 5 marzo!
 
Kitchen Wishes si fa in quattro per inaugurare con uno speciale vernissage il nuovo fondo-cucina-factory: uno spazio per cucinare, per creare, per accogliere.
L’inaugurazione è prevista per giovedì 2 marzo con un buffet creativo con bevande, sorprese, invenzioni.
 
A seguire, nei giorni seguenti, una serie di eventi in pieno stile Kitchen Wishes: un corso di cucina tenuto dai nostri chef, una cena multisensoriale rigorosamente a occhi bendati, fino all’happening totale di domenica.
 
Il 5 marzo, infatti, proporremo la nostra Domenica che non c’è!
12 ore di improvvisazione culinaria con musica, dj set e altri eventi del tutto estemporanei.
Ci saremo tutti: cuochi e sommelier, disegnatori e blogger, grafici e scenografi, parrucchieri e musicisti.
Tutti pronti per giocare insieme, raccogliere perle insieme, conoscervi ed emozionarci, rendere perfette queste giornate.
 
Per adesso non possiamo e non vogliamo dirvi di più: seguiteci sul nostro blog e sulla pagina Facebook per conoscere nei prossimi giorni il programma dettagliato delle quattro giornate e per scoprire come partecipare ai vari eventi.
 
SPOILER: sarà un evento che non dimenticherete facilmente!
ALTRO SPOILER: psst: domenica… cucinerete anche voi!
 
Buon fine settimana e… restate connessi!

 

giovedì
mag192016

Tempo di torte! Il crumble alle mele

 
Una meraviglia dolce e croccante dritta dalla Libreria Brac di Firenze!
 
Oggi vi regaliamo la ricetta di un dolce speciale, che ha un posto d’onore nella storia di Kitchen Wishes.
Sei anni fa la Libreria Brac di Firenze, un posto magico a cavallo tra cultura e gusto, cercava una cuoca esperta di dolci, e Giulia si presentò con due ricette: un cheese cake e un crumble di mele.
Dopo sei anni, Giulia è tuttora chef alla Brac e il crumble ha accompagnato i pranzi, le merende e le colazioni del locale, senza mancare mai
Un universo di frutta e briciole croccanti che per noi ormai sono un sapore di casa.
Questa è la ricetta base: dopo aver preso familiarità con il crumble, le possibilità sono infinite!
Il crumble nella foto, per esempio, prevede briciole al rosmarino e mele aromatizzate alla curcuma, ma si può sperimentare in mille modi: un dolce sempre diverso per accompagnare ogni momento della vostra giornata.
Stavolta saremo brevissimi, per lasciare la parola al gusto!
Divertitevi con il nostro
 
CRUMBLE DI MELE
 
Ingredienti per teglia diametro 30 cm:
  • 500 gr Farina 00,
  • 300 gr zucchero di canna,
  • 300 gr margarina vegetale,  
  • 8 mele gold,
  • buccia d’arancia,
  • 2 chiodi di garofano,
  • cannella.
Impastare zucchero e margarina, aggiungere farina, lavorare con le punta delle dita fino ad ottenere un impasto granelloso.
Sbucciare le mele, tagliarle in 4 spicchi e saltarle in padella con un po’ di margarina, zucchero, buccia d’arancia, chiodi di garofano e cannella per circa 10 minuti.
Ricoprire la teglia con  la carta da forno, mettere 2/3 dell’impasto, infornare a 200 gradi ventilato per 10 minuti, poi aggiungere le mele e ricoprire con il restante impasto.
Infornare per altri 10 minuti.
 
Kitchen Wishes crea torte personalizzate e studiate nei minimi dettagli, ideali per eventi, locali, momenti privati e gustosi.
I dolci di Brac, per esempio, sono pensati appositamente per Brac e studiati per le caratteristiche del loro locale.
Con l’occasione, se non ci siete già stati, vi consigliamo vivamente di scoprire la Libreria Brac, un luogo unico: libreria, caffè, arte e cucina rigorosamente vegetariana e vegani nel cuore di Firenze!
 
Libreria Brac
Via dei Vagellai 18r
50122 Firenze
 
Appuntamento a giovedì prossimo con “la ricetta che non c’è”!